rotate-mobile
Domenica, 25 Settembre 2022
Cronaca

Nonna dimentica il nipotino in auto: era andata a giocare in sala bingo

Tragedia sfiorata nel Trevigiano: i genitori del bimbo di 8 anni erano in vacanza. La nonna, incaricata di prendersene cura, lo ha abbandonato di sera in auto ed è andata a giocare d'azzardo

Ha dell'incredibile la vicenda avvenuta nelle sere scorse in provincia di Treviso: un bambino di soli 8 anni è stato abbandonato in auto dalla nonna andata a giocare d'azzardo in Sala Bingo. Un gesto che poteva costare caro al piccolo, ignaro di tutto. Sono stati gli addetti alla sicurezza della sala ad accorgersi che, in una delle macchine in sosta, era rimasto un bambino abbandonato.

Come riportato da "Antenna 3", l'episodio è avvenuto intorno alle 21.30. I genitori del bimbo erano partiti per le vacanze e lo avevano affidato alle cure della nonna, appassionata però di scommesse e gioco d'azzardo. Arrivata alla sala bingo, la donna non solo si è dimenticata di aver lasciato in auto il nipote ma ha continuato a giocare anche quando gli addetti alla sicurezza hanno lanciato più volte l'allarme avvisando i clienti che un bambino era stato abbandonato in auto nel parcheggio. Solo l'intervento sul posto del 112 ha fatto rinsavire la donna. Segnalata alla Procura, rischia ora una denuncia per abbandono di minore. Il piccolo, molto assonnato al momento del ritrovamento, sta bene ed è fuori pericolo. Una vicenda che avvalora gli ultimi dati sulla dipendenza da gioco d'azzardo nella Marca: in netto aumento negli ultimi mesi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nonna dimentica il nipotino in auto: era andata a giocare in sala bingo

TrevisoToday è in caricamento