rotate-mobile
Giovedì, 9 Febbraio 2023
Cronaca Ponte di Piave

Scuole, a Ponte di Piave piano quinquennale per la manutenzione

Il Comune: "Finora nulla è stato fatto, ci sono alcuni plessi che non vedono un’azione seria di recupero da oltre un decennio"

PONTE DI PIAVE Un piano per la manutenzione pluriennale di tutti i plessi scolastici di Ponte di Piave. Questo quanto ha deciso di predisporre l’Amministrazione comunale per ciò che concerne le scuole, sia del capoluogo sia delle frazioni, al fine di renderle più sicure, decorose e ospitali per chi le vive quotidianamente, per lavoro o per studio.  «Da un controllo fatto insieme agli uffici municipali, ci siamo resi conto che da troppo tempo non viene effettuata alcuna manutenzione straordinaria negli istituti dove i nostri bambini e i nostri ragazzi passano buona parte della loro giornata - ha spiegato il sindaco Paola Roma - . Si tratta di una lacuna importante: infatti, non è sufficiente programmare interventi ordinari ad ogni inizio anno, occorre un piano che possa garantire sicurezza e decoro nel tempo, ottimizzando così anche i costi di realizzo».

«Fino ad oggi, nulla è stato fatto e ci sono alcuni plessi che non vedono un’azione seria di recupero da oltre un decennio - ha continuato il primo cittadino - . Nelle prossime settimane, dunque, predisporremo una calendarizzazione sia di quello che è bene venga fatto ogni anno, sia di ciò che deve essere realizzato con scadenze temporali più ampie». Nell’intero territorio comunale si contano due scuole dell’infanzia, tre primarie e una secondaria di primo gradpo (ex-media, ndr.) e non sarà dunque semplice predisporre i lavori: «Come per ogni azione, inoltre, bisogna fare i conti con il bilancio che abbiamo a disposizione oggi come oggi, che è decisamente limitato nelle risorse - ha concluso Paola Roma - Per questo partecipiamo regolarmente ai bandi pubblici che possano farci arrivare gli opportuni e necessari finanziamenti».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scuole, a Ponte di Piave piano quinquennale per la manutenzione

TrevisoToday è in caricamento