Cronaca

Tragico schianto in moto, muore dopo due giorni di agonia

Andrea Montagner, 37enne di Sant'Andrea di Barbarana, era rimasto vittima di un incidente tra il Piancavallo ed Aviano: con lui altri due motociclisti. Saranno donati gli organi

La vittima e la sua moto

Lutto ieri a Sant'Andrea di Barbarana, frazione di San Biagio di Callalta per la morte di Andrea Montagner, 37enne della zona vittima di un gravissimo incidente stradale avvenuto sabato scorso nel pordenonese. L'incidente attorno all'ora di pranzo, lungo la strada che da Piancavallo scende verso Aviano. Andrea si trovava in compagnia di altri due motociclisti: il gruppo ha imboccato una galleria paramassi e qui, per cause in corso di accertamento, l'uomo ha perso il controllo del mezzo, finendo per schiantarsi contro un pilone di cemento a bordo strada. Gli altri motociclisti, sotto choc, hanno subito cercato di prestare soccorso all'amico, lanciando l'allarme al 118. Sul posto intervenuta l'automedica, l'ambulanza e l'elicottero, oltre ad una pattuglia della polizia stradale che ha interrotto il traffico lungo l'arteria. Medici e infermieri hanno trasportato d'urgenza il 37enne all'ospedale di Udine dove è rimasto ricoverato, in coma, nel reparto di terapia intensiva fino al pomeriggio di ieri quando ne è stata certificata la morte. I genitori hanno firmato il nullaosta per l'espianto degli organi. Nella giornata di oggi verrà fissata la data dei funerali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragico schianto in moto, muore dopo due giorni di agonia

TrevisoToday è in caricamento