menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'intervento dei carabinieri, foto archivio

L'intervento dei carabinieri, foto archivio

Entra in casa dei genitori adottivi e li minaccia con due coltelli

Sabato notte un 27enne è stato arrestato dai carabinieri per maltrattamenti in famiglia e minaccia. Il ragazzo era già finito in manette, per lo stesso motivo, nello scorso mese di dicembre

Nella notte tra sabato e domenica i carabinieri di Spresiano hanno arrestato un giovane 27 enne, per maltrattamenti in famiglia e minaccia nei confronti dei genitori adottivi, entrambi 60enni di Spresiano. Il ragazzo, non nuovo a questi episodi, era già stato precedentemente arrestato per il medesimo motivo nello scorso mese di dicembre e sottoposto alla misura del l’allontanamento dalla casa familiare da parte del GIP di Treviso. Lo stesso, domenica notte, contravvenendo alla misura si introduceva nuovamente in casa dei genitori, minacciandoli con due coltelli, trovati in casa. Adesso si trova nel carcere di Treviso in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Casa

Ammoniaca vs Candeggina: chi uccide meglio i germi?

social

Tre pasticcerie trevigiane in sfida a Cake Star

Attualità

Roncade: messo in vendita il centro commerciale Arsenale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Meteo

    Caldo anomalo nella Marca: «Da sabato temperature in calo»

  • Aziende

    «Positiva la scelta di istituire un ministero per la disabilità»

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento