menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Fonte web

Fonte web

Montagna: neve e Freddo, Parte Stagione dello Sci in Veneto

Tutti sugli sci da sabato sulle montagne venete, a cominciare da Cortina d'Ampezzo che ha aperto ufficialmente la stagione invernale

Tutti sugli sci da sabato sulle montagne venete, a cominciare da Cortina d'Ampezzo che ha aperto ufficialmente la stagione invernale. "Abbiamo quasi tutti gli impianti in funzione e molte piste preparate - dice Enrico Ghezze, presidente del consorzio impianti a fune di Cortina d'Ampezzo, Auronzo, Misurina e San Vito di Cadore - Ne mancano davvero pochi, ma apriranno nei prossimi giorni. Posso stimare il 90% di strutture in attività. Soprattutto è da sottolineare che per certe aree sciistiche siamo già al terzo fine settimana di apertura". Ghezze ricorda infatti che già si poteva sciare sul monte Faloria dal 23 novembre, salendo con la funivia dal centro di Cortina.

Dal 30 novembre è stato aperto l'accesso al Faloria anche dagli impianti di Rio Gere, dalla strada del passo Tre Croci, e sono entrate in funzione le seggiovie del Col Gallina, al passo Falzarego, e delle Cinque Torri. Adesso si scia anche sul monte Cristallo, in Tofana, con tutti gli impianti del comprensorio di Socrepes, e in alto, a Ra Valles, con la funivia Freccia nel Cielo e la seggiovia a 2.400 metri. "Mancano davvero pochissimi impianti, che apriranno prima di Natale - prosegue Ghezze - in qualche area circoscritta e la funivia del monte Lagazuoi". "Mi chiedo - prosegue Ghezze - se le altre attività ci stiano seguendo o meno. Non so bene quanti alberghi siano aperti, pronti a dare alloggio a chi viene a sciare. Noi siamo partiti: adesso stiamo a vedere se saremo seguiti da un flusso turistico che giustifichi il nostro impegno". Quanto alle prospettive per la stagione 2014 sono positive. "Siamo fiduciosi - assicura Ghezze - perché la neve c'è, sia naturale, sia artificiale, le piste sono già in ottime condizioni e non potranno che migliorare. Le basse temperature, previste per le prossime notti, ma anche di giorno, ci consentiranno di completare l'innevamento di tutti i tracciati. Gli sciatori stanno apprezzando i nostri sforzi e per Natale si preannunciano molti arrivi". (Ansa)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Amazon, due nuovi depositi di smistamento nella Marca

Auto e moto

Cambio gomme invernali: scatta l'obbligo di montare le estive

social

Domenica 11 aprile: accadde oggi, santo del giorno, oroscopo

Salute

A Monastier il nuovo hub vaccinale anti-Covid per le aziende venete

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento