rotate-mobile
Venerdì, 23 Febbraio 2024
Cronaca Riese Pio X

Meningite, in migliaia per l'addio a Tommaso Fabris: «Anima bella»

Lunedì 6 marzo i funerali del 17enne di Tezze sul Brenta giocatore del The Team Basket di Riese Pio X. Quasi 1500 persone alla Cmp Arena di Bassano del Grappa. Sul feretro le maglie della sua squadra

Tommaso Fabris è stato stroncato da una meningite fulminante a soli 17 anni ma il suo ricordo vivrà per sempre nel cuore delle tantissime persone che hanno avuto la fortuna di conoscerlo e che, lunedì 6 marzo, sono accorse in migliaia alla Cmp Arena di Bassano del Grappa per l'ultimo saluto al giovane di Tezze sul Brenta.

Sul feretro di Tommaso c'era le maglie del Bassano e del The Team Basket di Riese Pio X che ha dedicato alla giovane promessa della pallacanestro queste parole: «Un ragazzo di neanche 18 anni è stato un esempio di umiltà e spontaneità. Tommaso lascia in dote un'eredità di valori che diventa un inno alla vita e al costante miglioramento per tutti noi». Una cerimonia toccante, officiata dal parroco di Tezze sul Brenta, don Pietro Savio. Tantissimi i messaggi e le parole di amici e compagni di squadra di Tommaso che l'hanno ricordato come un'anima bella, piena di voglia di vivere. Prima della conclusione un lungo momento di silenzio e raccoglimento in memoria del 17enne. Un vuoto impossibile da colmare quello lasciato dalla scomparsa di Tommaso: dai compagni di classe di Bassano un grande ringraziamento per tutti i momenti vissuti insieme e, all'uscita del feretro, un lungo e commosso applauso d'addio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Meningite, in migliaia per l'addio a Tommaso Fabris: «Anima bella»

TrevisoToday è in caricamento