Barzan scrive una lettera di scuse al marito di Giuseppina Lo Brutto

La missiva verrà consegnata nei prossimi giorni all'avvocato che rappresenta la famiglia della donna morta nello schianto del 7 giugno scorso per essere recapitata a Flavio Cagnato

Flavio Cagnato al funerale della moglie

Christian Barzan ha deciso di scrivere una lettera di scuse al marito di Giuseppina Lo Brutto, la 62enne morta nello schianto del 7 giugno scorso avvenuto lungo la strada che da Santandrà porta a Povegliano. La missiva verrà consegnata nei prossimi giorni all'avvocato che rappresenta la famiglia della donna morta nello schianto del 7 giugno scorso per essere recapitata a Flavio Cagnato, il 68enne che era in auto con la Lo Butto quando è avvenuta la tragedia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Dentro di me c'è il peso di un macigno, chiedere scusa al marito è una cosa che non può più attendere»: ha raccontato al suo legale, l'avvocato Fabio Crea. «Non posso aspettare, non voglio aspettare»: ha confidato invece ai genitori. A Flavio Cagnato, che durante il funerale della moglie aveva detto di aver perduto il suo "tutto" Christian vuole dire quanto forte sia il dolore per la tragedia che lui comunque si sente di aver causato. «Quello che è successo -ha confidato il ragazzo- è qualche cosa che resterà con me per sempre, è troppa la sofferenza che è stata causata e io ne sento il peso. Un peso enorme».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' morto Tommaso, il bimbo di Dosson schiacciato da un cancello

  • Superenalotto, doppia vincita nel weekend in provincia di Treviso

  • Coronavirus, Zaia: «In Veneto misure prorogate fino al 15 ottobre»

  • Monfumo, Cornuda e Pederobba: raffica di allagamenti, strade come fiumi

  • Maltempo, albero cade e travolge un'auto: vigilante ferito

  • Coronavirus, Zaia: «Gli immigrati della Serena devono tornare a casa loro»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento