rotate-mobile
Martedì, 25 Giugno 2024
Cronaca

Migranti al parcheggio dell'Appiani, la denuncia di Coalizione Civica

Una decina di stranieri, per lo più provenienti da Afghanistan e Pachistan, hanno trovato rifugio all'interno dello spazio coperto riservato alle macchine

Una decina di migranti hanno trovato rifugio nel parcheggio coperto della “Cittadella delle istituzioni” all'Appiania Treviso. La situazione è stata denunciata dagli esponenti di Coalizione Civica che lamentano come "in passato non sono mancati li interventi della polizia municipale con cui altre persone che all’epoca vivevano nello stesso luogo sono state allontanate, visto che – si disse all’epoca – era stato trovato per loro un alloggio dignitoso. Questa mattina, 2 aprile,  siamo andati al parcheggio e abbiamo verificato che 9 persone (richiedenti asilo provenienti dall'Afghanistan e dal Pakistan) effettivamente dormono nella struttura, alcuni da un paio di settimane, altri da più di un mese".

"Ci chiediamo  - dice Luigi Calesso - come sia possibile che non possa essere organizzato un sistema di accoglienza che preveda la disponibilità costante di alcune decine di posti letto per far fronte tempestivamente all'accoglienza dei richiedenti senza che debbano dormire per tante notti praticamente all'addiaccio. Il “fenomeno” dell’utilizzo della struttura del parcheggio alla “Cittadella”, infatti, si ripete costantemente nel tempo ormai da anni ma non riguarda mai più di qualche decina di persone. Non, servirebbero, quindi, grandi strutture di accoglienza per evitare che, una volta ricevuto il permesso di soggiorno provvisorio in attesa della decisione sul loro status di rifugiato, i richiedenti asilo debbano attendere giorni o settimane prima che venga assegnato loro un alloggio. E sono giorni o settimane che trascorrono in situazione precaria, in condizioni di vita indignitose, in “alloggi” di fortuna.

"Pensiamo - ha concluso  - che individuare delle soluzioni tempestive per l’accoglienza sia un compito che le istituzioni trevigiane sono in grado di svolgere per evitare che nella nostra città si verifichi costantemente la situazione, indignitosa prima di tutto per i trevigiani, di persone costrette a dormire in ripari di fortuna in attesa dell'alloggio che va dato loro secondo le leggi in vigore nel nostro Paese".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Migranti al parcheggio dell'Appiani, la denuncia di Coalizione Civica

TrevisoToday è in caricamento