Cade da una scala e sbatte la testa, operaio gravissimo al Ca' Foncello

Incidente sul lavoro a Vittorio Veneto, in via Longhere, in un cantiere per la ristrutturazione di un garage. L'uomo, un 47enne veneziano, è stato soccorso dal Suem 118 e trasportato in elicottero a Treviso. Accertamenti a cura del nucleo Spisal dell'Ulss 2 e dei carabinieri

Intervenuto sul posto un equipaggio del Suem 118

Mentre saliva su una scala è scivolato, da un'altezza di circa un metro, e ha sbattuto violentemente la testa al suolo, restando incosciente. Sono gravi le condizioni di B.R.V., operaio moldavo di 47 anni, residente a Pianiga (Venezia) e dipendente di una ditta di Camposampiero (Padova), sfortunato protagonista di un incidente sul lavoro avvenuto alle 11.30 di stamattina, martedì 26 maggio, in via Longhere, a Vittorio Veneto, nella zona a nord del Comune trevigiano. L'operaio stava eseguendo dei lavori di ristrutturazione ad un garage di un'abitazione privata; è stato soccorso dai colleghi che hanno subito lanciato l'allarme al 118. Sul posto è giunta ambulanza, automedica ed elicottero del Suem. Medici e infermieri hanno stabilizzato il giovane (ha riportato un forte trauma cranico e altre lesioni su tutto il corpo), trasferendolo subito in elicottero al Ca' Foncello di Treviso, dove si trova ricoverato, in condizioni molto gravi. La prognosi resta per ora riservata. Per gli accertamenti del caso indagano i tecnici del nucleo Spisal dell’Ulss 2 di Conegliano, giunti sul luogo dell'incidente come i carabinieri di Vittorio Veneto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Il Veneto è di nuovo una regione a rischio elevato»

  • Zaia getta acqua sul focolaio: «Contagi non ripresi. Ordinanza non sarà più restrittiva»

  • Coronavirus, nuovo aumento di casi in Veneto, Zaia: «Sono preoccupato»

  • Salvato dall'annegamento, 20enne muore dopo una settimana di agonia

  • Tragedia di Farra, Vittoria ha donato gli organi: fissata la data dei funerali

  • Scivola e batte la testa dopo un volo di 13 metri: muore a 21 anni

Torna su
TrevisoToday è in caricamento