Green Via Bosco della Serraglia

Nuovo parco fotovoltaico a Casier: la Regione da il via libera al progetto

Nessun ostacolo burocratico per l'impianto fotovoltaico da 2,4 megawatt che sorgerà nei pressi della sede di Fantic Motor

Una Casier sempre più rivolta al green. La Regione Veneto, negli scorsi giorni, ha difatti dato il via libera al progetto della mega area adibita ad impianto fotovoltaico da 2,4 megawatt che sorgerà nei pressi della sede di Fantic Motor. Un progetto, come racconta "la Tribuna", che porta la firma di Chiron Energy, azienda che solo lo scorso fine febbraio aveva presentato in Regione Veneto il piano per la realizzazione dell'impianto, scatenando però l'opposizione della Coldiretti Treviso. Nel frattempo, i pannelli verranno posati su un campo di 34 mila metri quadrati in via Bosco della Serraglia, per un investimento complessivo da 1.4 milioni di euro che porterà all'installazione di una superficie di oltre 10 mila metri quadrati di pannelli fotovoltaici “a terra”. Un progetto "impattante" insomma, tanto che Coldiretti aveva già dichiarato come il nuovo parco fotovoltaico sarebbe nato a ridosso del Sile lungo un'area agricola, andando dunque contro l'idea associativa di vietare i grandi impianti solari nei terreni agricoli, se non per l’autoconsumo. A quanto pare, però, Coldiretti dovrà accettare che l'impianto prenderà presto vita visto che la Regione non lo ritiene poi così impattante, tanto da non necessitare nemmeno di una pratica Via. Quello di Casier non è però l'unica progettualità sul territorio. A Spresiano, infatti, L'Ordine di Malta starebbe pensando di realizzare un mega impianto da 200mila metri quadrati, ma per ora rimane solo una idea.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo parco fotovoltaico a Casier: la Regione da il via libera al progetto

TrevisoToday è in caricamento