Esonda il torrente Avenale: Castelfranco Veneto allagata

Decine di interventi nella serata di lunedì 8 giugno per vigili del fuoco e Protezione civile. Castelfranco Veneto, Riese Pio X e Asolo le zone più colpite. Decine di volontari al lavoro

Castelfranco allagata, più sotto Via Avenale (Immagini dei vigili del fuoco e di Luisa Marcon, Via Facebook) Video inviato dal sindaco Migliorini di Asolo

Il maltempo continua a flagellare la provincia di Treviso. Dal tardo pomeriggio di oggi, lunedì 8 giugno, i vigili del fuoco di tutta la provincia  e i volontari della Protezione civile sono al lavoto nelle zone di Castelfranco Veneto, Riese Pio X e Asolo.

avenale-esondato-3

A Castelfranco il torrente Avenale è esondato, allagando molte zone del territorio comunale: da via Avenale a via Verdi, fino alla zona di Borgo Asolo. Inondate anche via Enego e via Roana. In pochi minuti le strade sono diventate come fiumi. Squadre di pompieri sono arrivate da Castelfranco Veneto, Montebelluna, Asolo e Gaiarine con una ventina di interventi già eseguiti. Impressionanti le immagini condivise sui social del centro città finito sott'acqua. L’assessore alla Protezione civile del Veneto, Gianpaolo Bottacin, si sta recando a Castelfranco Veneto di persona. Il torrente Avenale è un affluente del Muson dei Sassi.

WhatsApp Image 2020-06-08 at 23.11.05 (1)-2

«Sul posto – riferisce Bottacin – abbiamo inviato decine di volontari che sono all’opera per limitare gli effetti di questa esondazione. Sono in costante contatto con il Presidente Luca Zaia e con il Sindaco Stefano Marcon. La situazione è piuttosto preoccupante, perché i nostri modelli previsionali indicano ancora alcune ore di pioggia intensa. Al momento – fa notare Bottacin – il grosso del lavoro è concentrato sulla difesa della casa di riposo e dell’ospedale castellano e sta dando buoni risultati. Abbiamo però notizia di numerosi scantinati allagati e le squadre di protezione civile rimarranno in attività per tutta la notte e comunque per tutto il tempo necessario. Dal pomeriggio di oggi, come previsto – dice l’assessore – precipitazioni abbondanti stanno interessando pressochè tutto il Veneto, e hanno creato difficoltà nel veronese, nel vicentino, e nella pedemontana trevigiana».

Asolo: canali esondati

In stato d'emergenza anche la zona dell'Asolano dove sono esondati i canali consortili. Tutto è partito dal crollo del ponte del cantiere per il nuovo bacino di laminazione sul torrente Muson. I canali vicini sono esondati in serata allagando decine di garage e scantinati. La situazione è critica anche in altre zone del Comune, dove i canali sono al limite. Il sindaco di Asolo, Mauro Migliorini, è corso ai ripari mobilitando tutta la sua squadra. Queste le sue parole: «Stiamo chiudendo alcune vie nelle aree interessate, fino a che l'acqua non defluisce: prestate la massima attenzione. Sul posto al lavoro: protezione civile, carabinieri e i dipendenti del settore Lavori pubblici».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cade nelle acque del Sile, fugge in treno e lo ritrovano a Bassano

  • Grandine e vento forte, il maltempo torna a colpire la Marca

  • Tragico schianto col furgone nella notte: 62enne muore a pochi metri da casa

  • Male incurabile, il sorriso di mamma Liliana si spegne a 47 anni

  • Distributore di bevande trovato morto nel suo camion

  • Malore fatale, operaio trovato morto in casa a 42 anni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento