rotate-mobile
Venerdì, 19 Aprile 2024
Sport Maser

Rally: Cirt, Crz e Mitropa nel mirino di Xmotors Team

Diserò al Val d'Orcia per il tricolore terra, Bizzotto prepara l'assalto alla quinta zona al Benacus mentre Laurencich va a caccia di punti, in Austria, al Lavanttal

Fine settimana più che ricco in vista per Xmotors Team, archiviate le festività pasquali, con tre campi prestigiosi che vedranno protagonista il sodalizio con base a Maser, ad iniziare dal Campionato Italiano Rally Terra e da Luca Diserò.

Il pilota di San Michele al Tagliamento, in coppia con Stefano Peressutti sulla Peugeot 208 Rally4 di RB Motorsport sostenuta anche da Maxmark, ripartirà dalla settima piazza nel tricolore terra due ruote motrici e dalla quarta nel raggruppamento B del neonato MRF Rally Trophy Italia verso il Rally della Val d'Orcia, in programma per sabato 6 e domenica 7 aprile. «Ci piacerebbe rimanere attaccati al treno dei primi - racconta Diserò - ma siamo consapevoli che non sarà facile. Le prove sembrano essere molto veloci e, non avendo mai corso qui prima, pagheremo la nostra inesperienza. Il campionato ha un livello molto alto ma altrettanto sarà l'impegno che ci metteremo per onorare al meglio tutti quelli che ci sostengono nel 2024. Dobbiamo cercare di spingere ma senza commettere errori perchè qui si pagano davvero cari». 

Dagli sterrati toscani agli asfalti scaligeri per un Benacus Rally che aprirà il 2024 di Giampaolo Bizzotto, in gara test per preparare al meglio l'assalto alla Coppa Rally ACI Sport zona cinque. Il pilota di Tombolo, portacolori di La Superba e sempre in coppia con Sandra Tommasini, darà l'assalto al titolo nella classe regina, a bordo di una Skoda Fabia Rally2 Evo di Motor Team, sfruttando l'appuntamento veronese, previsto per i giorni 5 e 6 di Aprile, per affilare le armi. «Sgranchiremo le nostre ossa al Benacus - racconta Bizzotto - ma il nostro vero obiettivo sarà quello di fare del nostro meglio nella CRZ di zona cinque, quella mista tra Veneto e Friuli. Cambieremo abito e team. Siamo molto felici di aver stretto un accordo con la famiglia Ferrari, nelle persone di Lucio e di Fabrizio, che ci fornirà la loro performante Skoda Fabia Rally2 Evo. Grazie a tutti i partners che ci sostengono e ci auguriamo di ottenere risultati importanti». Dall'Italia si ritornerà in Austria per il secondo appuntamento con la Mitropa Rally Cup, serie nella quale la compagine di Maser sosterrà Federico Laurencich, sempre in coppia con il fido Alberto Mlakar sulla Peugeot 106 Rallye gruppo N curata da L.M. Motorsport. Al Lavanttal Rallye, nei giorni 5 e 6 di aprile, il portacolori di Gorizia Corse punterà a difendere il primato in 2WD Club, tre i punti di vantaggio sull'ungherese Schuck, ed a rosicchiare quelle sette lunghezze che lo separano dalla vetta del Mitropa Rally Club Championship.

«Ritorniamo in Austria per il secondo round della Mitropa - conclude Laurencich - e, dopo una buona partenza al Rebenland, dobbiamo cercare di continuare a raccogliere punti importanti anche qui al Lavanttal. Abbiamo già affrontato queste strade nel 2023, chiudendo sul podio della nostra categoria e con un buon ventisettesimo assoluto, quindi confidiamo di poter sfruttare al meglio la conoscenza della tipologia di percorso. Siamo carichi e motivati».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rally: Cirt, Crz e Mitropa nel mirino di Xmotors Team

TrevisoToday è in caricamento