Lunedì, 22 Luglio 2024
Attualità Centro / Piazza del Grano

Incidente in casa, addio ad Angela Cal: «Simbolo autentico della trevigianità»

Aveva 91 anni, originaria di Salgareda si era trasferita 70 anni fa nel capoluogo della Marca. La figlia Luigina ha un negozio di antiquariato in Piazza del Grano, il figlio gestisce un bar in Via Pola. Sabato 1 luglio l'ultimo saluto

Un improvviso incidente domestico nella sua abitazione di Via Bomben a Treviso, è costato la vita ad Angela Cal, 91 anni. Originaria di Salgareda, da oltre 70 anni viveva nel capoluogo della Marca insieme al marito Celestino Salvadori, una famiglia esemplare la loro. 

Angela Cal ha avuto sei figli, sei nipoti, due pronipoti e ha trascorso una vita di dedizione assoluta alla famiglia e ai figli. I Cal sono una famiglia molto nota nel settore del commercio trevigiano, la figlia Luigina è titolare del negozio "Antichità al Grano" nell'omonima piazza, mentre uno dei nipoti è titolare del locale Caffè e Cioccolato in via Pola. Angela era una signora sempre elegante, incarnava i valori autentici della trevigianità, non ha mai rinunciato al rito dello spritz serale, alla passeggiata in centro e alle "ciacoe". In piazza del Grano, zona che frequentava abitualmente, era molto conosciuta ed apprezzata per il sorriso, la simpatia, la voglia di vivere. L'ultimo saluto sabato 1º luglio, alle ore 10.15, nella chiesa di San Pio X a Treviso. A piangerla ci saranno il marito Celestino, i figli Luigina, Claudia, Pierluigi, Donatella e Francesca, la nuora, i generi, nipoti e pronipoti. Dopo la cerimonia la salma della signora Angela sarà sepolta nel cimitero di San Lazzaro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente in casa, addio ad Angela Cal: «Simbolo autentico della trevigianità»
TrevisoToday è in caricamento