menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
In foto i volontari con il sindaco di Mareno di Piave, Gianpietro Cattai

In foto i volontari con il sindaco di Mareno di Piave, Gianpietro Cattai

Solidarietà al tempo del Covid: Avis chiama, il Mio Market risponde

Negli ultimi giorni sono stati donati 25 pacchi alimentari per le famiglie bisognose di Mareno di Piave

L’Avis comunale di Mareno di Piave e il supermercato Mio Market di Mareno durante il periodo natalizio sono stati protagonisti di un gesto di solidarietà che assume un’importanza ancora maggiore in questo periodo festivo così particolare, hanno organizzato una raccolta di generi alimentari da destinare ad alcune famiglie della propria comunità marenese.

Ben 25 pacchi spesa sono stati confezionati e distribuiti in questi giorni di festa con il supporto di alcune associazioni del comune di Mareno. Yvonne Bressan del supermercato Mio Market ha il sorriso nascosto dalla mascherina, dalle sue parole traspare tutta la felicità: «Contribuire a rallegrare il pranzo di Natale di alcune famiglie ci ha fatto sentire più utili in questo momento difficile, ringrazio Avis Mareno per aver reso possibile questa iniziativa, ogni contributo è vano se non c’è chi lo rende concreto»

Gian Angelo Piccin Presidente Avis Mareno sottolinea che «la “cultura del dono” è anche questo, ascoltare le necessità dei nostri concittadini. La nostra associazione conta 450 soci e oltre 500 sacche di sangue donate nel 2020 presso gli ospedali della Marca Trevigiana, n particolare Conegliano e Vittorio Veneto. La macchina della solidarietà non si ferma, l’emergenza sanitaria non è finita, fare rete e lavorare insieme su un fronte comune è la strategia vincente»

«Desidero ringraziare i protagonisti di questo gesto che testimonia ancora una volta la particolare vicinanza alle necessità del nostro territorio e alle famiglie che vivono una situazione di difficoltà - dichiara infine il sindaco di Mareno di Piave, Gianpietro Cattai, presente alla partenza del furgone per la consegna dei pacchi alle famiglie - La generosità e la sinergia tra aziende, associazioni ed istituzioni del territorio non è venuta meno quest’anno così particolare, questo è un bel segnale per il futuro».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento