Domenica, 14 Luglio 2024
Cronaca Asolo

Caso di morbillo nella Marca, l'Ulss 2 invita alla vaccinazione

Scoperto il caso di un paziente, senza fattori di rischio, che è stato infettivo durante la permanenza nel comune di Montebelluna (30 settembre-9 ottobre) con successivo accesso al pronto soccorso e ricovero

E' stato segnalato oggi, 11 ottobre, un caso di morbillo in una ragazza 20enne non vaccinata, residente nel distretto di Asolo. Dalle prime informazioni ricavate dall’indagine epidemiologica è emerso come il paziente, senza fattori di rischio, fosse infettivo durante la permanenza nel comune di Montebelluna (30 settembre-9 ottobre) con successivo accesso in pronto soccorso e ricovero.

In considerazione delle modalità di trasmissione del patogeno per via aerea, dell’elevata contagiosità del virus (R0 12-18) e delle insufficienti coperture vaccinali nel nostro territorio, in particolare in età pediatrica, l'Ulss 2 ha raccomandato fortemente la vaccinazione come misura preventiva in presenza di una condizione di rischio epidemiologico di diffusione. Per escludere una possibile diffusione epidemica e garantire la massima protezione per la popolazione, verrà consentita la prenotazione alla vaccinazione per tutti i soggetti under 30 non vaccinati per morbillo, residenti nell’area del distretto di Asolo. In particolare, considerato il rischio di complicanze gravi della malattia, si evidenzia la priorità alla vaccinazione per i soggetti di età compresa tra 1 e 6 anni.

Per la prenotazione del vaccino si può scrivere una mail a sisp.asolo@aulss2.veneto.it indicando i dati anagrafici dell’interessato o telefonare allo 0423611611, dal lunedì al venerdì, dalle ore 9.00 alle ore 13.00.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caso di morbillo nella Marca, l'Ulss 2 invita alla vaccinazione
TrevisoToday è in caricamento