Martedì, 16 Luglio 2024
Cronaca Volpago del Montello / Presa XVI

Capriolo sbranato sul Montello, torna l'allarme lupi

Macabro ritrovamento alla presa numero 16, tra i comuni di Montebelluna e Volpago del Montello. Gli automobilisti hanno segnalato la presenza dell'animale sbranato alla Protezione Civile. Preoccupazione tra i residenti della zona

Torna l'allarme lupi sul Montello dopo il ritrovamento di un esemplare di capriolo maschio sbranato a bordo strada all'altezza della presa numero 16 tra i comuni di Volpago del Montello e Montebelluna. A dare per primi l'allarme, nella mattinata di mercoledì 28 giugno, sono stati alcuni passanti che hanno allertato la Protezione civile di Volpago del Montello, intervenuta sul posto con la polizia locale.

capriolo-sbranato-2

Come riportato da "Il Gazzettino di Treviso" però, l'animale si trovava per pochi metri nel territorio comunale di Montebelluna. Il recupero e lo smaltimento della carcassa è stato quindi effettuato dalla Protezione civile montebellunese, guidata da Antonio Netto. I resti del capriolo, portato ai magazzini comunali, sono stati smaltiti da Contarina. Le dimensioni del capriolo fanno pensare che sia stato attaccato o da un animale altrettanto grosso o da più animali selvatici. Non è la prima volta che episodi simili si verificano, l'invito ai residenti e ai tantissimi cittadini che scelgono le prese del Montello per una passeggiata con i loro animali domestici è ora quello di prestare la massima attenzione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Capriolo sbranato sul Montello, torna l'allarme lupi
TrevisoToday è in caricamento