Elezioni amministrative 2018, Forza Italia si presenta: "Pancia a terra e lavorare"

Sabato mattina a Ca' del Galletto il pubblico ha acclamato Andrea De Checchi come principale braccio destro del candidato Mario Conte (Lega Nord) per l'ascesa a Ca' Sugana

Bond e Chies alla presentazione

TREVISO Una presentazione in gran stile, memore degli antichi fasti, quella andata in scena sabato mattina presso il Centro Congressi dell'Hotel Ca' Del Galletto di Treviso. Alla presenza degli onorevoli Dario Bond e Raffaele Baratto e dell'eurodeputata Elisabetta Gardini è stata infatti presentata la rosa di 32 candidati alle prossime elezioni comunali di Treviso previste per il 10 giugno. A fare gli onori di casa sono stati l'attuale sindaco di Conegliano Fabio Chies e il capolista Andrea De Checchi, mentre i saluti sono stati portati anche da Mario Conte, candidato sindaco per il centrodestra e, più precisamente, per la Lega Nord.

Di fronte a un centinaio di militanti è andata così in scena la presentazione della lista e degli obiettivi programmatici che la stessa si è prefissata per la prossima tornata elettorale. Tra i temi principali la qualità dell'aria e dell'acqua; la cittadella universitaria e quella sanitaria; bus gratis per anziani e portatori d'handicap; monitoriaggio delle aree a rischio sicurezza in città; limitazione a decolli e atterraggi all'Aeroporto Canova; una nuova attenzione all'artigianato, ai negozi sfitti e allo social housing e infine la demolizione dello stadio O. Tenni per creare una nuova area verde con annessi parcheggi. 

"Ci troviamo qui tutti insieme dopo un periodo infelice per la città - ha esordito la Gardini - Noi però non ci affidiamo ai social per la nostra campagna, rispetto a come fa la concorrenza, ma bensì per  il nostro gruppo è fondamentale il rapporto diretto con le persone. E oggi il centrodestra è più che mai unito. Dobbiamo quindi riconquistare Treviso, se lo merita". "Mi piace molto questa lista - ha invece dichiarato Mario Conte - Ci sono persone capaci e motivate. Dobbiamo però metterci pancia a terra e lavorare tutti assieme ora, ma non sottovalutiamo gli avversari, anche se in difficoltà al momento. Il nostro obiettivo è difatti quello di far sognare i trevigiani e De Checchi deve portare il partito ad un risultato straordinario".

Successivamente è intervenuto il deputato bellunese Bond: "La nostra è una gran bella lista e per questo non dobbiamo abbassare la testa davanti ad alcuno, essendo fieri di essere candidati con Forza Italia. Proprio per questo dobbiamo portare Treviso al livello delle altre grandi città del Nord Italia, perchè questo capoluogo è il baricentro della Marca e del Veneto, soprattutto in temi come la sanità e l'istruzione". A Bond ha poi seguito l'intervento di Baratto: "Dobbiamo aiutare il territorio a crescere e per farlo bisogna assolutamente vincere questa tornata elettorale. I voti andranno quindi conquistati casa per casa!". Infine a prendere la parola sono stati De Checchi e Chies, i quali hanno ribadito la volontà di puntare sui giovani, sia come elettorato attivo che passivo, e la necessità di far tornare a splendere la città di Treviso, soprattutto grazie alla sinergia politica messa in atto tra Forza Italia e Lega Nord.

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

QUESTI I 32 CANDIDATI DI FORZA ITALIA (rigorosamente in ordine alfabetico):

Abellonio Francesco Maria, Acampora Davide, Bellotto Lucia, Bortoletti Stefania, Buratto Elisa, Caruso Davide, Cogo Federica, De Angelis Veronica, Dimiddio Francesco, Fava Roberto, Favaretto Davide, Franzin Cristina, Galante Patrick, Granello Giorgio, Lombardi Pietro, Lucchese Giangiuseppe, Mannara Jessica, Mestrinaro Valentina, Montagner Davide, Motta Angelo, Muller Remo, Ortica Letizia, Parisotto Marco, Possagno Giovanni, Povegliano Marco, priamo enrico, Salvi Adamo, Susin Luigi, Toffolo Loredana detta Lalli, Tonin Cristiana, Tosatto Michela, Vendramin Massimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scopre di avere un tumore, maestra d'asilo muore 5 giorni dopo

  • Trovata in casa senza vita: albergatrice trevigiana muore a 63 anni

  • Travolto dal suo furgone mentre lo sta caricando, muore ambulante

  • Allarme rosso per il livello del Piave: ordinati gli sgomberi delle golene

  • Si era dato fuoco di fronte al "Per Bacco", muore dopo cinque giorni di agonia

  • Aneurisma fatale, muore dopo due mesi in ospedale: era appena diventato papà

Torna su
TrevisoToday è in caricamento