rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
Cronaca

Contarina ospita il Ministro Galletti: "Obiettivi ambientali di altissima qualità"

"Il sistema Contarina è l'esempio virtuoso di un'Italia che riesce ad ottenere performance di eccellenza a livello europeo nella gestione del ciclo dei rifiuti" - ha dichiarato il ministro

TREVISO Il Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Gian Luca Galletti visita il Centro di Valorizzazione e Riciclo dei materiali di Contarina spa, esempio di economia circolare nella gestione dei rifiuti in 50 Comuni del Trevigiano, compreso il capoluogo Treviso, la città più riciclona d’Italia. Nel territorio servito da Contarina si riesce a riciclare il doppio della media europea, producendo cinque volte meno rifiuti residui: la raccolta differenziata ha, infatti, raggiunto l’85% grazie all’applicazione della tariffa puntuale, secondo il principio comunitario "paga quanto produci".

“Il “sistema Contarina” è l’esempio virtuoso di un’Italia che riesce ad ottenere performance di eccellenza a livello europeo nella gestione del ciclo dei rifiuti – afferma il Ministro Galletti. Qui a Treviso si raggiungono obiettivi ambientali di altissima qualità, in termini di: recupero e riciclo dei materiali in chiave di economia circolare, contenimento dei costi di gestione industriale, riduzione degli oneri del servizio per le famiglie, ricerca e sperimentazione di nuove filiere di riciclo come quelle dei materiali assorbenti. Credo che l’attività ci Contarina sia la prova che l’obiettivo “rifiuti zero” non è un’utopia, ma un target concreto. E che ciò accada in una società a capitale pubblico è un altro elemento di grande rilievo” – ha poi concluso il Ministro.

“La visita del Ministro Galletti è per noi fonte di grande soddisfazione – dichiara Franco Zanata, Presidente di Contarina -  e testimonia che stiamo andando nella giusta direzione per tutelare l’ambiente, limitare gli sprechi e creare opportunità. Il sistema di gestione dei rifiuti da noi applicato si basa sul paradigma dell’economia circolare, un ciclo virtuoso che ha come perno il principio della responsabilità: del cittadino, che è responsabile dei rifiuti che produce e del modo in cui li separa, e di Contarina, responsabile nel fornire servizi efficienti e di qualità. Un sistema dove recuperare e riciclare guidano le nostre scelte strategiche, anche nella realizzazione delle strutture impiantistiche, da quelle ormai consolidate – come l’impianto di selezione del multimateriale – a quelle più innovative – come l’impianto per il riciclo dei pannolini realizzato con Fater spa; impianto che proprio in questo periodo stiamo sviluppando con l’integrazione di nuove tecnologie più performanti.” 

galletti

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Contarina ospita il Ministro Galletti: "Obiettivi ambientali di altissima qualità"

TrevisoToday è in caricamento