menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un'immagine dell'incendio di aprile

Un'immagine dell'incendio di aprile

Ancora un incendio alla Maia Uova, macchinario si surriscalda

Martedì pomeriggio è scattato l'allarme alla ditta di produzione di uova di Pieve di Soligo a un mese di distanza da un rogo devastante

PIEVE DI SOLIGO - La Maia Uova non sembra avere pace, in poco più di un mese due incendi. Il primo, il più grave, si è verificato il 23 aprile scorso devastando l'intero stabile di via Sernaglia a Pieve di Soligo. Martedì 3 giugno sono giunti di nuovo sul posto i vigili del fuoco. Era scattato un nuovo allarme.

L'INCENDIO DEL 23 APRILE: LA FABBRICA DEVASTATA

Questa volta, però, si tratta di un incendio dalle dimensioni molto ridotte, domato fortunatamente all'origine. Secondo quanto appreso dai pompieri che si sono precipitati sul posto, un macchinario si sarebbe surriscaldato scatenando il principio di un rogo.

Lo strumento di lavoro, posizionato nell'interrato, ha cominciato ad andare a fuoco durante il pomeriggio. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri, che si stanno occupando dei rilievi del caso insieme ai vigili del fuoco. Questa volta, fortunatamente, l'incendio non si è esteso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento