menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una foto del rogo (Credit Valentina Soffia)

Una foto del rogo (Credit Valentina Soffia)

Vasto incendio alla Milldue di Riese Pio X: danni ingenti, sul posto i vigili del fuoco

Il rogo è scoppiato intorno alle 13 di martedì all'interno dell'azienda di via Balegante. Sul luogo anche il sindaco Matteo Guidolin e i carabinieri. L'invito ai residenti: "Restate in casa"

RIESE PIO X Un rogo devastante quello divampato poco dopo le 13 di oggi presso il capannone industriale di via Balegante a Cendrole di Riese Pio X e di proprietà dell'azienda Milldue, ditta specializzata nella produzione di ceramiche per l'arredo bagno. Ad andare a fuoco sarebbe stato del materiale stipato proprio all'interno della struttura, per motivi però ancora al vaglio dei vigili del fuoco, giunti prontamente sul posto per mettere in sicurezza l'area e spegnere le fiamme, ben visibili in un denso fumo nero anche da Castello di Godego. Decine le squadre impegnate sul posto da Treviso, Castelfranco, Montebelluna, Padova, Cittadella e Asolo con una trentina di uomini impiegati.

Sul posto giunti anche i carabinieri, le ambulanze e l'elicottero del Suem 118 (non si registrano fortunatamente feriti o intossicati) oltre al sindaco Matteo Guidolin che ha voluto sincerarsi personalmente di quanto successo. I danni sarebbero ingentissimi e il Comune ha prontamente avvisato la cittadinanza di non uscire di casa e chiudere qualsiasi finestra in attesa dello spegnimento dell'incendio e dei successivi controlli dell'Arpav sulla qualità dell'aria. "A titolo cautelativo -così si legge sui profili social del Comune- si invitano i cittadini a rimanere in casa, con porte e finestre chiuse, fino a prossima comunicazione".

Solo verso le 18.30 I vigili del fuoco sono riusciti a circoscrivere l’incendio evitando l’estensione del rogo alle altre adiacenti attività.  L’incendio divampato per cause al vaglio del NIAT (Nucleo investigativo antincendio territoriale) ha coinvolto un capannone di circa 5000 metri quadrati adibiti alla lavorazione di mobili in legno da bagno, tra cui anche il reparto verniciatura. Il tetto di tutta la struttura è collassato. Sono ora in corso le operazione di completo spegnimento dell’incendio, attività  che si protrarranno presumibilmente per tutta la notte. Ancora sul posto 33 vigili del fuoco e 8 automezzi antincendio. L'azienda era aperta per l'inventario, ma la produzione oggi non era in corso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Il peso cambia da un giorno all'altro, perchè?

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Montebelluna, la mamma di Mattia ai funerali: «Chi ha sbagliato pagherà»

  • Attualità

    Vaccinazioni, Benazzi difende l'infermiera: «Non è una No Vax»

  • Attualità

    Vax Day per i 70enni: «Code in mattinata, rifiuti per AstraZeneca»

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento