rotate-mobile
Cronaca

Alcol venduto a minorenni trevigiani: multa e denuncia per un locale di Jesolo

La polizia locale ha accertato la vendita a 6 minorenni, dei quali tre sotto i 16 anni di età

Multa e doppia denuncia, nella serata di giovedì 17 agosto, per un locale nella zona di piazza Mazzini, a Jesolo. L'operazione, effettuata dalla polizia locale, fa parte delle iniziative di contrasto alla vendita di alcol ai minorenni. Secondo quanto rilevato dagli agenti, tra i clienti del bar (gestito da italiani) c'erano anche 6 giovanissimi ai quali erano state servite bevande alcoliche: tre ragazzi di 17 anni, due di 15 e uno di 14. Uno di loro proviene dalla zona di Milano, gli altri dalle province di Padova e Treviso.

Rilevate le infrazioni, le pattuglie hanno applicato due diversi provvedimenti: sanzione amministrativa al titolare per la vendita ai diciassettenni, pari a 333 euro per ciascuno di loro; e denuncia all'autorità giudiziaria, sia al commerciante che a un dipendente, per la violazione riguardante la somministrazione ai minori di 16 anni, come previsto dal codice penale. L’eventuale reiterazione del reato comporterebbe la chiusura del locale fino a 3 mesi. I giovani sono stati affidati ai rispettivi genitori, e dell'accaduto è stato informato anche il tribunale dei minori.

«Ringrazio gli agenti per questo intervento che si inserisce in un’attività molto più ampia di contrasto alla somministrazione di alcol ai minori e all’abuso al consumo - commenta il sindaco di Jesolo, Christofer De Zotti -. Alzare troppo il gomito ha sempre effetti dannosi per la salute ma nel corpo di un minore diventa tutto ancora più grave e pericoloso. È importante lavorare in fase di prevenzione ma anche sanzionare chi sgarra».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alcol venduto a minorenni trevigiani: multa e denuncia per un locale di Jesolo

TrevisoToday è in caricamento