rotate-mobile
Martedì, 16 Agosto 2022
Cronaca

Mom rinforza la sua flotta: in arrivo venticinque nuovi mezzi di ultima generazione

Corriere per il trasporto extraurbano e bus cittadini verranno presto rinnovati nella flotta stradale di Mobilità di Marca. I 25 veicoli saranno a bassissimo impatto ambientale

TREVISO Venticinque nuovi autobus acquistati anche grazie al cofinanziamento del Piano operativo regionale del Fondo europeo di sviluppo (POR-FESR). E' questo il risultato del bando di gara che Mobilità di Marca si è aggiudicato nella giornata di venerdì 2 marzo.

Si tratta del primo importante appalto – un valore a base d’asta di 7,46 milioni di euro, finanziati mediamente al 50%da risorse proprie Mom - nell'ambito della progettazione strategica di sviluppo della mobilità sostenibile della Marca. L’acquisto riguarda 15 autobus per l’ambito suburbano, lunghi 15 metri (modello Setra S418 LE, acquistati a 274.650 euro) e 10 bus urbani da 12 metri (modello Mercedes Citaro presi a 277.900 euro per mezzo). Tutti i bus hanno caratteristiche che garantiscono la piena accessibilità anche ai passeggeri con ridotta mobilità (pianali ribassati o low entry) e delle più moderne tecnologie al servizio dell’utenza, come predisposizione Wi-Fi, videosorveglianza, monitor bifacciali per informazioni all’utenza. Si tratta di mezzi diesel Euro 6 le cui prestazioni, sul piano ambientale, rappresentano il meglio attualmente sul mercato (inclusi i mezzi alimentati a metano). L’immatricolazione dei nuovi autobus comporterà la rottamazione di altrettanti veicoli ad alto impatto ambientale, con un efficientamento importante della flotta Mom in termini di anzianità dei mezzi, del confort di viaggio e delle prestazioni sul fronte emissioni. In base ai consumi medi annuali è infatti possibile stimare una riduzione del carburante pari a 99.736 litri di gasolio, di conseguenza – in base alle prestazioni di ciascun autoveicolo - Mom può stimare una riduzione di 137 tonnellate di emissioni nocive in atmosfera. Un guadagno per l'azienda ma anche e soprattutto per l'ambiente.

Una prima tranche di nuovi mezzi sarà in circolazione sulla rete servita da MOM per l’estate 2018, una seconda immatricolazione è prevista per ottobre. “Stiamo raggiungendo, secondo programma, l’obiettivo strategico fissato dal Piano Industriale del triennio del rinnovo flotta– afferma il Presidente di Mobilità di Marca Spa, Giacomo Colladon – MOM è impegnata nell'acquisto di nuovi mezzi, dedicati a tutta la rete aziendale: dai centri urbani di Treviso o Vittorio Veneto, ai percorsi extraurbani di tutta la Marca. In contemporanea, siamo certi che la nostra Clientela potrà presto apprezzare gli investimenti importanti che stiamo realizzando anche sulle infrastrutture per la mobilità: una maggiore attenzione alle autostazioni da Castelfranco, a Conegliano, a Oderzo, oltre naturalmente alla progettazione per Treviso. Segnaletica e riordino delle fermate dei bus, con l’installazione delle paline intelligenti, sistemi di informazione all'utenza che – attraverso messaggi variabili – consentono di conoscere i tempi reali di attesa del bus grazie al controllo satellitare della flotta. Una nuova visione del trasporto pubblico, più ecologico ma anche più efficiente, in linea con le aspettative dei passeggeri”. “Il compito di MOM è quello di rispondere ai bisogni di mobilità e fornire risposte tangibili a livello di qualità della vita delle comunità in cui opera, realizzando servizi per la mobilità efficaci, sicuri e rispettosi dell’ambiente. Proprio sul fronte della sostenibilità l’azienda non si fermerà all'acquisto di mezzi Diesel Euro 6, seppur garantiscano attualmente le migliori prestazioni in termini di emissioni. Stiamo infatti progettando – annuncia il Direttore Generale, Giampaolo Rossi – l’installazione dei Kit Ibrido che, con un investimento contenuto, consentiranno la conversione, seppur parziale, dei motori Diesel. Il futuro non lontano prevede, infatti, il superamento della tecnologia a gasolio e MOM si farà trovare pronta. Non a caso il prossimo lotto di acquisto Por-Fesr riguarderà i 3 mezzi elettrici che andranno a servizio del centro storico di Treviso garantendo emissioni e rumori pari a zero”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mom rinforza la sua flotta: in arrivo venticinque nuovi mezzi di ultima generazione

TrevisoToday è in caricamento