Lutto a Oderzo: morto Luciano Freschi, storico consigliere comunale del PD

Eletto per la prima volta consigliere comunale a Ca' Diedo nel 1978, è stato per molti anni una figura centrale della sinistra opitergina 

Luciano Freschi

Nella notte tra martedì e mercoledì, dopo una lunga malattia, si è spento a 73 anni Luciano Freschi, storico militante del Partito Democratico di Oderzo. Già amministratore di lungo corso nel comune di Oderzo, ed eletto per la prima volta consigliere comunale a Ca' Diedo nel 1978, Luciano è stato per molti anni una figura centrale della sinistra opitergina di cui è stato interprete appassionato e sempre attento fin dai primi anni della sua militanza nel PCI e fino alla sua esperienza nel PD. Già dipendente della Plastal e consigliere della Pro Loco di Oderzo, in passato era stato anche Vicepresidente del Consiglio Tributario opitergino sotto l'amministrazione Dalla Libera oltre che attivo nella Cgil Treviso in qualità di Presidente del Comitato Direttivo della Lega SPI intercomunale n.12. Una passione, quella della politica, che ha nel tempo trasmesso anche al figlio Maurizio, operaio 50enne, che nel 2016 si è candidato a sindaco di Oderzo con il Partito Comunista dei lavoratori.

Così lo ricorda sui social il PD di Treviso: «Stringendoci attorno alla comunità democratica di Oderzo, porgiamo le nostre condoglianze alla famiglia e a tutti gli amici che hanno conosciuto Luciano». Questo, invece, il messaggio dell'ex senatrice del PD Laura Puppato: «Ricordo Luciano come una persona impegnata e gentile. Sono veramente amareggiata dalla sua prematura dipartita, un sentimento di grande vicinanza alla famiglia, agli amici e al Partito Democratico di Oderzo».

Freschi lascia la moglie Daniela, i figli Maurizio ed Enrico, la sorella Anna Maria, i fratelli Aldo e Alfredo, i nipoti e tanti amici. Il Santo Rosario in suo ricordo verrà recitato giovedì 1 settembre nel Duomo di Oderzo che venerdì alle 15 ospiterà poi il rito funebre prima della tumulazione della salma nel locale cimitero. Per l'occasione la famiglia non chiede fiori ma eventuali offerte verranno devolute all'Advar come ringraziamento per tutte le amorevoli cure prestate, dall'équipe del Dr. Giordano Chiara e dal personale della LILT, nell'ultimo periodo a Luciano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Epirosam-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vedelago, travolta e uccisa da un'auto di fronte al marito

  • Torna l'ora solare, quando vanno spostate le lancette

  • I 6 piatti trevigiani che non possono mancare sulle tavole d'autunno

  • Auto sbanda e si ribalta, conducente in ospedale: è gravissima

  • Mascherina indossata per troppo tempo, studente si sente male

  • Focolaio dopo la festa di matrimonio, 22 positivi al Covid-19

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento