rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Cronaca Conegliano

Sciopero generale della sanità, dal Trevigiano pullman per gridare «libertà vaccinale»

Anche da Conegliano e Treviso sono partiti martedì i pullman che hanno raggiunto Bologna, città teatro dello sciopero generale della sanità contro il DL 44 sull'obbligo vaccinale

Anche da Conegliano e Treviso sono partiti martedì i pullman che hanno raggiunto Bologna, città teatro dello sciopero generale della sanità contro il DL 44 sull'obbligo vaccinale: «Il dl agli operatori sanitari priva dello stipendio chi per vari motivi non può o non vuole sottoporsi ad un vaccino sperimentale: un obbligo tanto violento contro la categoria dei sanitari quanto strutturalmente dispendioso per le casse pubbliche. Sono ben altri gli investimenti di cui necessita il servizio sanitario nazionale». Con questo annuncio le sigle sindacali degli autonomi ma anche movimenti e associazioni diverse hanno radunato in piazza centinaia di persone, una parte proveniente anche dalla provincia di Treviso. La richiesta è sempre la stessa: libertà.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero generale della sanità, dal Trevigiano pullman per gridare «libertà vaccinale»

TrevisoToday è in caricamento