Truffa anziano con scusa della madre malata, denunciato

Un 22enne di origini marocchine di Montebelluna è accusato di aver sottratto a un settantenne circa 19mila euro, inventando di aver bisogno di denaro per curare la mamma

Si era guadagnato la fiducia di un anziano, impietosendolo con il racconto della sua mamma malata e bisognosa di cure. Ma era tutto falso.

I carabinieri di Montebelluna hanno denunciato un marocchino di 22 anni per circonvenzione di incapace. Il giovane, con uno stratagemma, era riuscito a sottrarre a un anziano di 73 anni tutti i suoi risparmi, circa 19mila euro.

Ad accorgersi della truffa è stato un nipote della vittima, che ha sporto denuncia.

Vittima e truffatore si erano conosciuti a dicembre del 2012, tramite un connazionale del 22 che l'anziano conosceva da anni. Il giovane aveva raccontato al 73enne che la madre era malata e doveva essere sottoposta a una serie di costosi interventi chirurgici e l'uomo, impietosito, si era offerto di dargli una mano.

Una gallina dalle uova d'oro per il 22enne, che non contento di aver ridotto l'anziano sul lastrico, ha cominciato a minacciarlo. Solo di fronte alle intimidazioni il 73enne ha trovato il coraggio di confidarsi con il nipote.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovata in casa senza vita: albergatrice trevigiana muore a 63 anni

  • Scopre di avere un tumore, maestra d'asilo muore 5 giorni dopo

  • Allarme rosso per il livello del Piave: ordinati gli sgomberi delle golene

  • Maltempo, sui social insulti contro i veneti alluvionati: «Ben vi sta»

  • Esplode una granata nel garage di casa, 19enne trasportato in ospedale

  • Chiama la polizia per far multare le auto in sosta, ma alla fine a essere sanzionato è lui

Torna su
TrevisoToday è in caricamento