rotate-mobile
Giovedì, 22 Febbraio 2024
Sport Montebelluna

Addio a Roby Cendron, era una colonna dei "Vasconiani": aveva 48 anni

Per tanti anni ha frequentato i campionati di basket trevigiani. Originario della parrocchia della chiesa Votiva, attualmente viveva a Montebelluna con la compagna, Paola, e il figlioletto Lorenzo, di appena 6 anni

Lutto nel basket delle minors trevigiane per la scomparsa di Roberto Cendron, trevigiano di 48 anni, mancato ieri, 25 aprile, alla case dei Gelsi di Treviso a causa di un male incurabile, un tumore contro cui stava combattendo da tempo. Cendron era originario della parrocchia della chiesa Votiva dove aveva vissuto con i genitori, Giorgio e Bruna, e la sorella Francesca. Molto attivo nell'ambiente parrocchiale, in gioventù Roberto partecipava alla vita dell'oratorio, coordinava l'organizzazione della sagra e collaborava alla gestione del teatro. Il suo tratto distintivo per tutti quelli che lo hanno conosciuto era la passione per lo sport: aveva cominciato a muovere i primi passi nel vivaio della squadra di calcio dell'Aurora per passare poi al basket. Il 48enne, dopo aver fatto pratica nei campetti della periferia trevigiana, è entrato a far parte del settore giovanile della Pallacanestro Casier. Roby Cendron, per oltre vent'anni, ha calcato i parquet delle serie minors trevigiane con la maglia dei Vasconiani, società di cui eraancora oggi una colonna portante. Lascia la compagna, Paola, con cui viveva a Montebelluna, e il figlio Lorenzo, di 6 anni. La data dei funerali sarà fissata nelle prossime ore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Addio a Roby Cendron, era una colonna dei "Vasconiani": aveva 48 anni

TrevisoToday è in caricamento