Villorba, il Padel fa 200 iscritti in tre mesi: è già una moda la disciplina Covid free

A sottolineare il connubio tra sport e salute, si è tenuto un incontro formativo ed informativo sui temi della prevenzione dagli infortuni e della correzione dei difetti visivi

L'incontro formativo dello 0422 Padel Club di Villorba

In appena 90 giorni di attività lo 0422 Padel Club di Villorba, la prima esperienza nata in provincia di Treviso,  ha già raccolto 200 iscritti e si appresta ad aprire anche nel capoluogo. Per sottolineare il traguardo la sottoscrizione della convenzione sport con Centro di medicina Villorba, che oltre alla supervisione sportiva prevede anche scontistica 10% su numerose prestazioni. 

A sottolineare il connubio tra sport e salute, si è tenuto l'altra sera presso la sede dello 0422 Padel club di Villorba, un incontro formativo ed informativo sui temi della prevenzione dagli infortuni e della correzione dei difetti visivi.

Con la formula snella del talk alimentato dalle domande dei partecipanti, sono intervenuti il dott. Nicola Martino, radiologo, sullo screening nella diagnostica, e il dott. Federico Anselmucci, oculista, sul training e correzione della vista nell’attività fisica. 

L’iniziativa, la prima dalla fondazione del club, è stata anticipata dai saluti benauguranti del presidente della commissione consiliare sport della Regione del Veneto, Alberto Villanova, e dall’assessore allo sport Egidio Barbon e dall’assessore al Sociale del Comune di Villorba, Francesco Soligo

A tirare le fila Marta Conean, titolare del 0422 Padel Club e delegata europea per il Padel come membro della Federazione Italiana Tennis, che ha raccontato come anche in periodo di restrizioni Covid-19 il padel sia un gioco da praticare, in quanto garantisce divertimento in sicurezza, per il distanziamento tra tutti i giocatori in campo

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’incontro si è concluso con un brindisi per l’avvio della nuova attività sportiva, che porta in totale le discipline a 22, un nuovo record di attività sportive per il comune trevigiano che si posizione tra le eccellenze a livello regionale veneto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto frontale nella notte, muore allenatore del Ponzano amatori

  • Adriano Panatta sposa a 70 anni l'avvocato trevigiano Anna Bonamigo

  • Omicidio di Willy, l'autore del post razzista è uno studente trevigiano

  • Mister Italia 2020, un 27enne di Mogliano vince la fascia di Mister Fitness

  • Un caso di Covid-19 all'asilo, in quarantena tre classi e una maestra

  • Truccavano gli esami di guida, autoscuola trevigiana nella bufera

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento