rotate-mobile
Venerdì, 19 Aprile 2024
Volley

Conegliano vede il traguardo ma Santarelli è soddisfatto a metà: «Prestazione non perfetta ma buona»

Milano se la cava al tie break con Roma e il vantaggio sale a dieci punti. Con un successo da tre a Novara i giochi sarebbero fatti. Nel post gara di Casalmaggiore parla anche Alessia Gennari

Tre punti non ottenuti con la massima brillantezza - e non poteva essere altrimenti dato che soltanto quarantotto ore prima si era giocato in Champions - ma ugualmente pesantissimi. L'Allianz Vero Volley Milano, nel match giocato all'ora di pranzo con Roma, ha perso un'ulteriore punto cavandosela al tie break. Ciò significa che le pantere vedono aumentare il proprio vantaggio sulla squadra di Gaspari a dieci punti e basterà dunque una vittoria piena contro Novara nel turno infrasettimanale di mercoledì 6 marzo affinchè ci sia anche il conforto dell'aritmetica. 

Meglio di così non si poteva desiderare e al termine della sfida di ieri con Casalmaggiore Daniele Santarelli ha reso merito ai tifosi: «Sono stati l'uomo in più e lo abbiamo sentito anche giovedì. Ci seguono ovunque e sappiamo che non sono trasferte facili. Li aspettiamo al Pala Verde anche mercoledì, ci aspetta un mese impegnativo».

Sulla partita: «Ci abbiamo messo un pò per adattarci al modo di giocare di Casalmaggiore – aggiunge Santarelli. – Abbiamo fatto un brutto primo set, non siamo state affatto ordinate in muro-difesa. Dobbiamo capire che contro certe squadre il modo di giocare deve adattarsi. Fatto quel primo set abbiamo capito cosa aggiustare e lo abbiamo fatto molto meglio. Credo che abbiamo fatto una prestazione non esemplare ma comunque buona».

Solo un rilievo: «L'unico aspetto in cui le ragazze non mi sono piaciute riguarda le piccole cose. C’è un pò di stanchezza dalla Champions però ovunque andiamo vogliamo dare il massimo e fare contenti i nostri tifosi. Alla fine sono contento, abbiamo portato a casa una bella vittoria contro un avversario che sta facendo un buonissimo girone di ritorno».

La parola alle atlete

Ha risposto presente all'appello Alessia Gennari, che si è fatta valere con 10 palloni messi a terra: «Primo set da cancellare, siamo partite poco concentrate e poco aggressive, dal secondo set in poi quando abbiamo sistemato prima la ricezione e poi il muro-difesa le cose sono andate molto meglio e abbiamo ritrovato il nostro ritmo. Volevamo una prestazione come quella degli ultimi tre set e alla fine abbiamo portato a casa i tre punti che erano il nostro obiettivo nonostante una partenza lenta. Voglio dire grazie ai nostri tifosi, sono sempre con noi e anche oggi ci hanno dato un gran bel sostegno qui a Cremona, con loro vicini sentiamo meno le fatiche di questa stagione perchè sappiamo che anche loro fanno sacrifici per essere sempre con noi sugli spalti».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Conegliano vede il traguardo ma Santarelli è soddisfatto a metà: «Prestazione non perfetta ma buona»

TrevisoToday è in caricamento