menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ama Music Festival: il 3° annuncio porta sul palco Calcutta e i Tre Allegri Ragazzi Morti

Nella nuova line up della kermesse asolana si possono trovare anche OSC2X, Birthh, Belize, Vertical, Daniele Sciolla, Aftercrash, Mother Island, Arsenales e Chiara Dello Iacovo!

ASOLO Terzo annuncio per Ama Music Festival, il festival internazionale di musica e arti performative che si terrà ad Asolo dal 23 al 28 Agosto. Dopo Foals, Kula Shaker, The Neighbourhood, Vitalic, Thee Oh Sees, Sticky Fingers, questa volta tocca ai protagonisti della scena musicale italiana. Si aggiungono alla line up della kermesse: Tre Allegri Ragazzi Morti, Calcutta, OSC2X, Birthh, Belize, Vertical, Daniele Sciolla, Aftercrash, Mother Island, Arsenales e Chiara Dello Iacovo. Altri artisti saranno annunciati nelle prossime settimane! Inoltre sono aperte ufficialmente le prevendite. A disposizione 1000 early bird, abbonamenti e ticket per le singole giornate sui circuiti TicketOne e MailTicket. AMA Music Festival nel bellissimo spazio di Asolo City Park e vuole diventare un punto di riferimento per musica, arti performative e turismo sostenibile.


LINE UP

Tre Allegri Ragazzi Morti: già protagonisti di Ama Music Festival 2015, quando travolsero tutti con un'ondata di swing, tornano i Tre Allegri Ragazzi Morti, la band indipendente italiana per eccellenza. Hanno pubblicato da poco il loro ultimo bellissimo album, Inumani, undici nuove canzoni che arricchiscono l’immaginario fantastico del trio mascherato che da piu? di vent’anni accompagna le nostre esistenze. Hanno collaborato con Jovanotti, Bombino, Le Luci Della Centrale Elettrica, passando dal punk al rock al reggae e raccontando luoghi battaglie e personaggi che sono entrati di diritto nella storia della cultura musicale popolare italiana. Ad accompagnarli, per tutto il tour di Inumani, Adriano Viterbini, il quinto Allegro Ragazzo Morto, chitarrista di fama mondiale e leader dei Bud Spencer Blues Explosion.

Calcutta: è il ragazzo d'oro della canzone cantautorale italiana.  Nasce e vive fra Latina e Roma. Dal 2011 suona in lungo e in largo per la penisola, nei locali, negli scantinati e a casa della gente. Canta di gite pontine, amori veri o immaginati e piccole cose che saranno capitate anche a voi. Nel 2012 incide un disco per Geograph Records che si chiama “Forse…” (2012) e diventa un piccolo culto poi quest'anno esce “Mainstream”, un disco pop rovesciato in 10 tracce d’amore immediate ed è follia collettiva. Calcutta gira l'Italia nuovamente, riempie club di ogni tipo e dimensione e diventa il simbolo di una nuova generazione di cantautori che sta contribuendo a raccontare l'Italia, i suoi vizi e le sue idiosincrasie.

Ama Music Festival significa però anche ricerca, passione e cura per il paesaggio sonoro e musicale italiano. Non solo big internazionali e mostri sacri della musica italiana ma anche tanti talenti emergenti. Si aggiungono all'edizione 2016 progetti interessantissimi come OSC2X, già protagonisti dell'ultima edizione di X-Factor, Birthh, la ragazza che sta stupendo l'America con la sua voce, Chiara Dello Iacovo, recente protagonista dell'ultimo Festival di Sanremo, le sonorità funk dei Vertical, la psichedelia californiana dei Mother Island, la sperimentazioni di Belize, Aftercrash, Daniele Sciolla e Arsenales.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Malore dopo la vaccinazione, 57enne ricoverato in ospedale

Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento