rotate-mobile
Lunedì, 26 Febbraio 2024
Cronaca Mareno di Piave

Precipita in un canalone per 300 metri, 60enne recuperato dall'elisoccorso

Brutta disavventura venerdì mattina, 17 marzo, per un escursionista di Mareno di Piave scivolato lungo un sentiero in zona Cima de l'Albero, sopra Podenzoi. Ha riportato traumi e lesioni ma non è in pericolo di vita

Tragedia sfiorata venerdì mattina, 17 marzo, per un escursionista trevigiano impegnato percorrere con un amico un sentiero in zona Cima de l'Albero, sopra Podenzoi. Nell'attraversare una lingua di neve, il 60enne residente a Mareno di Piave è scivolato senza riuscire a fermarsi ed è sparito nel canale sottostante.

Watermark_20230317_172148_486

L'amico che era con lui ha subito lanciato l'allarme iniziando a scendere per cercare di individuarlo. Ricevute le indicazioni del luogo, l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore ha effettuato una ricognizione, finché l'equipaggio non ha intravisto l'uomo, fermatosi quasi in fondo al canale dopo 300 metri di scivolata. Scesi con un verricello di 40 metri, l'equipe medica e il tecnico di elisoccorso hanno prestato le prime cure all'infortunato, che era cosciente e aveva riportato possibili traumi, nonché diffuse escoriazioni dovute allo sfregamento sulla neve. Imbarellato, l'escursionista è stato issato a bordo e trasportato all'ospedale di Treviso. Successivamente è stato recuperato anche il compagno, che nel frattempo era risalito e si era spostato su una cresta vicina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Precipita in un canalone per 300 metri, 60enne recuperato dall'elisoccorso

TrevisoToday è in caricamento