Domenica, 16 Maggio 2021
Cronaca Centro / Corso del Popolo

Teatro Comunale sold-out: un successo enorme il concerto lirico per i terremotati

L’evento di solidarietà, presentato dalla giornalista e critica musicale Elena Filini, ha visto come protagonisti i 45 musicisti dell’Orchestra Regionale Filarmonia Veneta

TREVISO Giovedì scorso il "Grande Concerto Lirico per Amatrice" ha riunito l’intera cittadinanza al Teatro Comunale Mario del Monaco di Treviso. Tutto esaurito per una nobile causa, raccogliere fondi da destinare alle popolazioni del centro Italia devastate dalle continue scosse sismiche, in particolare al Comune di Amatrice, raso al suolo dal terremoto del 24 agosto 2016. L’evento di solidarietà, presentato dalla giornalista e critica musicale Elena Filini, ha visto come protagonisti i 45 musicisti dell’Orchestra Regionale Filarmonia Veneta, diretta dal Maestro Marco Titotto, il Coro Filarmonico Veneto composto da 90 voci, diretto dal Maestro Sebastiano Crocetta e due solisti d’eccezione: il rinomato tenore trevigiano Francesco Grollo e il soprano di Amatrice Annalisa Raspagliosi.

Il programma musicale ha dato rilievo alle più celebri arie, duetti, cori e sinfonie dell’Opera Italiana; tra gli autori, Giacomo Puccini, Giuseppe Verdi, Vicenzo Bellini, con i loro più celebri capolavori come La Traviata, Macbeth, Nabucco, Il Trovatore, Tosca e si è concluso con l’Inno di Mameli che ha coinvolto ed emozionato il pubblico in sala. Numerose le presenze istituzionali, tra cui il Sindaco di Treviso Avv.Giovanni Manildo, il Prefetto di Treviso Dr.ssa Laura Lega, il Questore di Treviso Dr. Tommaso Cacciapaglia, il comandante dei Vigili del Fuoco di Treviso Ing. Nicola Micele, il Comandante dei Carabinieri di Treviso Ten. Col. Gaetano Vitucci e l’Avv. Gianfranco Gagliardi, Teatri e Umanesimo Latino SpA.

L’incasso netto della serata, pari ad euro 6.816,00, sarà direttamente devoluto al Comune di Amatrice per il progetto “Adotta un’Opera”, in particolare per la ricostruzione del Cinema Teatro “Giuseppe Garibaldi”, con la finalità di recupero della struttura, parzialmente crollata, per destinazione museo della storia del terremoto. L’evento, nato da un’idea di un giovane allievo del Dipartimento di Musica del Collegio Pio X di Treviso, Marco Munari, è stato realizzato grazie alla collaborazione dell’Orchestra Regionale Filarmonia Veneta, in sinergia con la Teatri e Umanesimo Latino Spa, con il patrocinio del Comune di Amatrice e del Comune di Treviso. Per chi intendesse fare delle donazioni con questa finalità segnaliamo il seguente IBAN: IT 37 O 08327 73470 000000005400, con la causale di preferenza sull’opera selezionata, fra quelle dell’elenco pubblicato nel sito del Comune di Amatrice.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Teatro Comunale sold-out: un successo enorme il concerto lirico per i terremotati

TrevisoToday è in caricamento