Truffa dello specchietto a Paese, ciclista mette in fuga i due "furbetti"

Il passante ha assistito al tentativo di raggiro nei confronti di una donna, lungo la Castellana. E' intervenuto e ha fatto scappare i due malviventi prima che la vittima sborsasse i soldi

Va a fare la spesa, sale in auto e dopo qualche metro viene fermata da due sconosciuti che la accusano di aver danneggiato la loro auto. Questa volta il copione della truffa ha subito una svolta inaspettata.

Lunedì pomeriggio, a Paese, un ciclista ha sventato il tentativo di raggiro nei confronti di una automobilista, lungo la Castellana, mettendo in fuga i due "furbetti" che avevano cercato di estrocerle del denaro.

Secondo quanto riportato da la Tribuna di Treviso, la signora era appena uscita da un parcheggio, dopo avere effettuato delle commissioni, e si stava dirigendo a casa quando si è accorta di essere seguita da un'automobile che cercava di farla accostare. Fermata la sua Punto verde, da una Golf grigio metallizzato sono scesi due individui che la accusavano di aver danneggiato la loro auto. Come prova dell'incidente, un graffio sulla carrozzeria della Punto, che combaciava perfettamente (o almeno sembrava) con uno analogo sulla Golf.

Ma prima che la donna mettesse mano al portafoglio è intervenuto un ciclista attento, che aveva notato la scena mentre percorreva la Castellana. Sceso dalla sella, l'uomo ha sfoderato cara e penna e ha cominciato ad annotare la targa della Golf, senza nascondersi ai due truffatori che, intuito di essere stati smascherati, sono fuggiti in fretta e furia.

Qualche minuto più tardi, quando ormai i due "furbetti" se ne erano andati, la donna e il suo "eroe" hanno intercettato una pattuglia dei carabinieri di Istrana di passaggio, denunciando loro l'accaduto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovata in casa senza vita: albergatrice trevigiana muore a 63 anni

  • Scopre di avere un tumore, maestra d'asilo muore 5 giorni dopo

  • Allarme rosso per il livello del Piave: ordinati gli sgomberi delle golene

  • Maltempo, sui social insulti contro i veneti alluvionati: «Ben vi sta»

  • Esplode una granata nel garage di casa, 19enne trasportato in ospedale

  • Chiama la polizia per far multare le auto in sosta, ma alla fine a essere sanzionato è lui

Torna su
TrevisoToday è in caricamento