Falsa raccolta fondi a Canizzano, 16enne fa denunciare Babbo Natale

Un 40enne di Paese ha cercato di farsi dare 50 euro da un 60enne, spacciandosi per volontario di alcune associazioni trevigiane, ma è stato smascherato dalla figlia dell'uomo, che ha chiamato la polizia

Si aggirava tra le vie di Canizzano raccogliendo fondi, diceva, da devolvere ad associazioni benefiche della provincia di Treviso. Ma una 16enne lo ha incastrato.

Si tratta di un 40enne di Paese che, vestito da Babbo Natale, ha tentato di farsi consegnare circa 50 euro da un 60enne di Canizzano. Il 40enne sosteneva di essere volontario per alcune associazioni trevigiane.

La 16enne, figlia della vittima del raggiro, però non si è lasciata convincere dall'insistente richiesta di denaro e ha chiamato la polizia. Le volanti sono intervenute sul posto e hanno identificato l'uomo, denunciato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Questo non sarebbe tuttavia l'unico caso: in queste settimane prenatalizie, più di un cittadino ha segnalato alle forze dell'ordine la presenza di finti Babbi Natale e Befane tra le vie della città.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Il Veneto è di nuovo una regione a rischio elevato»

  • Zaia getta acqua sul focolaio: «Contagi non ripresi. Ordinanza non sarà più restrittiva»

  • Zaia, nuova ordinanza: «Doppio tampone per i lavoratori che tornano in Veneto»

  • Ecco negozi trevigiani che effettuano la consegna della spesa a domicilio

  • Sbaglia il tuffo da un pontile di Jesolo: grave un 19enne, rischia la paralisi

  • Grave lutto per tutto il rugby veneto: a soli 55 anni si è spento Aldo Aceto

Torna su
TrevisoToday è in caricamento