rotate-mobile
Sabato, 20 Aprile 2024
Sport

TVB in trasferta a Reggio Emilia, Nicola: «La penalizzazione a Varese non cambia nulla»

Sabato 15 aprile, alle 20:30, Treviso Basket fa visita a Reggio Emilia per riscattare la sconfitta dell’andata e allungare sulla zona retrocessione

Un appuntamento importante. Treviso Basket si prepara alla trasferta di Reggio Emilia con la consapevolezza che un risultato positivo potrebbe portare tranquillità in ottica salvezza, ponendo al contempo fine alla striscia di tre sconfitte consecutive. I padroni di casa, dopo un avvio negativo, hanno risalito la china ma saranno privi di Sacar Anim, il lungo statunitense infortunatosi gravemente al tendine d’Achille nello scorso turno.

All’andata l’Unahotels si impose nettamente al Palaverde, guidata dall’esperienza di Andrea Cinciarini che sarà anche in questa occasione l’osservato speciale della difesa trevigiana. Un altro elemento importante da considerare ai fini di questo finale di stagione è la penalizzazione di -16 inflitta nella giornata di ieri dal Tribunale Federale alla Pallacanestro Varese, per non aver ottemperato al pagamento di tutte le obbligazioni nei confronti dei tesserati. 

Il club lombardo ha già annunciato di aver presentato riscorso alla Corte d’Appello, ma nel frattempo passa dal quinto all’ultimo posto in classifica con 12 punti. Su questo e sul match si è espresso Marcelo Nicola nella conferenza stampa pre partita: «Troveremo una squadra in forma, che sta risalendo in classifica. Dovremo essere pronti a mettere la giusta energia, facendo le cose che sappiamo fare quando siamo concentrati. Abbiamo lavorato sull’essere più solidi nel primo quarto, per evitare di subire troppi punti come accaduto a Sassari. La penalizzazione di Varese? Non cambia nulla, dobbiamo guardare a noi e a quello che possiamo fare in campo con i nostri mezzi».

La partita sarà trasmessa in diretta televisiva su Eurosport 2.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

TVB in trasferta a Reggio Emilia, Nicola: «La penalizzazione a Varese non cambia nulla»

TrevisoToday è in caricamento