rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
I NUMERI

Elezioni 2023, al centrodestra sei Comuni su nove: quattro i nuovi sindaci

Vedelago unico comune al ballottaggio: a San Biagio di Callalta terminano dieci anni di governo del Centrosinistra. Fratelli d'Italia si impone a Nervesa e Arcade. Lega a Motta di Livenza e Moriago della Battaglia

Il giorno dopo le elezioni comunali 2023 a festeggiare nella Marca sono soprattutto le coalizioni di centrodestra. A Treviso la riconferma del sindaco Mario Conte, supportato da Lega e Fratelli d'Italia, è arrivata con un'ampissima maggioranza.

In provincia solo uno dei dieci comuni chiamati al voto è andato al ballottaggio: il sindaco di Vedelago sarà eletto nel fine settimana del 28 maggio. A sfidarsi Giuseppe Romano, candidato "ufficiale" del centrodestra e l'ex vicensindaco Marco Perin. Nel resto dei comuni della Marca il centrodestra con la candidata Valentina Pillon ha strappato San Biagio di Callalta al centrosinistra dopo dieci anni di amministrazione del sindaco uscente Alberto Cappelletto. Bene Fratelli d'Italia che ha vinto a Nervesa della Battaglia con Mara Fontebasso e ad Arcade con il ritorno di Nico Presti sindaco. Due comuni anche per la Lega grazie alla riconferma di Alessandro Righi a Motta di Livenza e la vittoria di Loris Rizzetto a Moriago della Battaglia. Il Carroccio ha però perso a Nervesa la sfida contro Fratelli d'Italia e ad Istrana dove la sindaca uscente Maria Grazia Gasparini ha superato il rivale della Lega Gino Facchinello. Quattro i nuovi sindaci eletti, tre quelli riconfermati a Motta di Livenza, Istrana e Castello di Godego con il sindaco Diego Parisotto. Scelta di continuità anche a Mareno di Piave dove l'ex vicesindaco Andrea Modolo è stato eletto primo cittadino con la lista civica "Uniti per Mareno".

Il messaggio ai sindaci

Stefano Marcon, presidente della Provincia di Treviso, ha rivolto queste parole ai nuovi amministratori dei comuni della Marca: «Buon lavoro a tutti i colleghi eletti, ai riconfermati e in bocca al lupo per chi si trova al ballottaggio. La Provincia è la casa dei sindaci e siamo pronti a supportarvi in tutta la vostra azione amministrativa, specie in questo difficile momento storico per i primi cittadini con le tante sfide da affrontare. Scuole, strade, ambiente, stazione appaltante, selezioni uniche per il personale. Questo e molto altro è la Provincia di Treviso. Lavoriamo insieme e in squadra per il bene dei cittadini trevigiani».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni 2023, al centrodestra sei Comuni su nove: quattro i nuovi sindaci

TrevisoToday è in caricamento