calesso

  • Liliana Segre cittadina onoraria: «Inutile se il Comune non si dichiara antifascista»

  • Multe per chi mangia sotto la Loggia: «Spero che i ragazzi facciano ricorso»

  • «Il Comune di Treviso conceda la cittadinanza onoraria a Liliana Segre»

  • Opuscolo discriminatorio per le famiglie: la Consulta smentisce Calesso

  • Treviso tra le più province più sicure d'Italia: «Basta con le speculazioni politiche sulla paura»

  • Consumo del suolo: «Male il Veneto, peggio Treviso, anche per la Pedemontana»

  • No ad auto e nuovi parcheggi: «I trevigiani vogliono più autobus e bici»

  • «Perché il 3-1-1 della "casta padana" è un problema di democrazia, per tutti»

  • Invasione di supermercati a Treviso: l’osservazione per ridurli non accolta al piano degli interventi

  • Presidente Zaia, il problema dell’Ater sono alloggi vuoti e investimenti

  • Bocciato il divieto di concedere le sale all'estrema destra «Anacronistico e ideologico»

  • «L’assessore Nizzetto compri i libri per la Brat, invece di reclutare gli indipendentisti»

  • Stradella di San Pelaio: i residenti chiedono al Comune di metterla in sicurezza

  • Vandalismi in città: le chiacchiere sulla tolleranza zero lasciano il tempo che trovano

  • La proposta: vietare sale e piazze ai neofascisti

  • Vendita del Sant'Artemio: «La fine (prevedibile) di una cattedrale nel deserto»

  • «Zampese si autodenuncerà alla Corte dei Conti per il pagamento a Contarina?»

  • Smog: decessi e costi elevatissimi, l’amministrazione va a tentoni

  • I venti posti letto all’ex-caserma Serena e la politica sociale che non c’è

  • Django: il volontariato sociale che non piace al centrodestra perché non teme il potere

  • «Ha ragione il sindaco: il “controllo di vicinato” non serve più»

  • Modifiche al regolamento di polizia urbana: «Contentino per la maggioranza»

  • Calesso: «Il maltempo? Colpa della troppa cementificazione»

  • Smog: «L'inquinamento costa a Treviso 120 milioni di euro all'anno»

  • Polizia locale che fa educazione alla civiltà? Perché, invece, la scuola cosa fa?